Arriva l’Epifania e…


Ciao a tutti!!! Arriva l’Epifania e tutte le feste se le porta via e meno male aggiungo io.

Ogni anno è sempre così, arrivo al giorno del 6 Gennaio che nonostante il periodo di ferie, sono sfinita tra il cucinare, organizzare, fare, brigare e mangiare, detto tra noi preferisco mille volte e forse mi stanco di meno, quando sono al lavoro. Per l’amore del cielo più che mai piacevole e fatto tutto più che volentieri, ma ogni anno arrivo in fondo alle feste natalizie che torno a lavorare che sono quasi più provata di prima, però devo anche ammettere che nei due anni di segregamento causa Covid, tutta questa “sfacchinata” mi è mancata.

Per il Natale e il secondo giorno tra io e la moglie di mio cugino abbiamo cucinato come se a tavola fossimo in un reggimento in realtà eravamo soltanto in cinque con la zia che data l’età, mangia si può dire poco più di un uccellino, senza contare poi che anche io e la moglie di mio cugino mangiamo poco, in poche parole è stato necessario il congelare tutto ciò che si poteva congelare, tra tutti e cinque abbiamo da campare di rendita in quanto a mangiare per un bel po’ di giorni avvenire e questo, tutto sommato, non è neanche poi tanto un male.

Per l’ultimo dell’anno invece eravamo le solite tre coppie che siamo tutti gli anni e che di anno in anno ci riuniamo alternativamente a casa di uno o dell’altro, quest’anno toccava a noi ospitare gli amici e fin qui tutto ok, ma potete immaginare tre donne che si mettono a cucinare per il cenone ognuna a casa propria cosa c’è saltato fuori? Menù anche in questo caso e come del resto tutti gli anni, per un’infinità di persone quando invece eravamo soltanto in sei e come al solito per fare onore alla cucina altrui, ho spiluccato un po’ di tutto ma poco di tutto come del resto faccio ogni qualvolta che la lista delle vivande presenta tante portate, personalmente non sono una mangiona non ce la posso fare con poco mi sazio e ogni anno per le feste è sempre così: arrivo all’indomani dei grandi pranzi e cenoni che nonostante tutto, sono devastata e sento la necessità soltanto di mangiare passato di verdura per almeno due giorni consecutivi alternandolo all’insalata rigorosamente poco condita perché non ne posso più di condimenti e intingoli vari.

Tutto sommato non ho proprio la cultura del mangiare, so riconoscere i buoni piatti, le prelibatezze mi piacciono ma tutto in dosi mignon, non sono mai riuscita neppure da giovane ad abbuffarmi, qui in Emilia invece è quasi un culto trascorrere delle ore con le gambette sotto il tavolo a mangiare e mangiare, soltanto mio marito è l’eccezione che conferma la regola, anche lui non ama strafogarsi e poi diciamolo, anch’io vi ho messo del mio educandolo al saper mangiare con un certo riguardo, ci credete se vi dico che personalmente mi sazio soltanto a vedere gli altri degustare portate su portate?

Ebbene si, dal canto mio è proprio così quindi, quando arrivo all’Epifania per me è un vero sollievo perché almeno ritorno a vedere e mangiare pietanze più alla portata del mio stomaco e dei miei gusti vegetariani. Per quanto mangio poco, il menù è sempre più “pesante” rispetto alle mie abitudini e arrivo alla fine delle festività che il cibo anche se non ho mangiato eccessivamente, come si suol dire: mi esce dagli occhi.

Ben tornata normalità un po’ in tutti i sensi!!!

E considerato che con oggi siamo giunti al fine settimana, colgo l’occasione per augurare a tutti voi un buon e sereno weekend. By Giusy

Fotografia personale

51 pensieri riguardo “Arriva l’Epifania e…

  1. Ciao Giusy premetto che sto scherzando non voglio offendere la sensibilità di nessuno… ma sei sicura che l’epifania tutte le feste porta via? che poi arriva carnevale Pasqua santi di ogni genere e feste ancora… secondo me è un altra bugia che da anni ci raccontano i politici… scherzosamente da Sal

    Piace a 1 persona

    1. …eh cara Raffa ti comprendo in tutto anche per fli addobbi ce ci sono da disfare, fortuna che quest’anno ho fatto poco col discorso di non sprecare l’energia non ho tirato a mezzo nemmeno la metà di ciò che ho sempre fatto per le feste natalizie. Buona serata e grazie della comprensione 😘

      Piace a 1 persona

  2. Riflessioni comprensibili Giusy però se ci pensi dobbiamo essere grati alla vita per aver tavole piene di cibo…pensa a chi muore di fame in paesi del terzo mon do o a chi e sotto le bombe.
    Ecco natale oltre alle abbuffate ai discorsi a volte antipatici dei parenti e al buonismo che dilaga solo in questi giorni dell anno ..dobbiamo ricordarci anche e soprattutto di essre grati alla vita x avere la famiglia il cibo gli affetti e una casa accogliente e decorata a festa …
    Buona epifania a te

    Piace a 1 persona

    1. Sicuramente cara Dany altri che grati alla vita di più!!! Personalmente non mi servono le feste per riflettere su tutto quello che io ho di affetti e di materiale poiché me lo ricordo piuttosto spesso nel mio quotidiano ci mancherebbe!!! Purtroppo se ne vedono e se ne sentono di situazioni che sono davvero raccapriccianti dal ountio di vista del disagio affettivo e sociale. Buona serata e grazie per le tue considerazioni 😘

      Piace a 1 persona

  3. Ciao cara Giusy, anche io sono contenta. Ci credo che ti sazi solo a veder gli altri mangiare.
    Capita anche a me che sono una buona forchettina, ma senza esagerare. Ho intenzione di rimettermi a regime e fare lunghissime passeggiate.
    Per un verso o per l’altro, purtroppo, c’è chi in queste feste litiga e pure di brutto. Questo mi fa male, lo sentivo l’altro giorno alla radio. Un giorno rimpiangeremo questi giorni che, per forza di cose, sono faticosi.
    Amiamoci finché ne abbiamo la possibilità, che poi piangere se non si è stati capaci di regalarsi parole buone, serve a poco, per non dire a nulla. Scusami se ho inserito questa riflessione, i tuoi post sono sempre molto profondi e sentiti.
    Buona Epifania e buon week end
    Un caro abbraccio ♥️🥰🥀🥀🥀

    Piace a 1 persona

  4. Da lunedì ritorno al mio consueto regime alimentare che prevede sempre un qualsiasi tipo di verdura al giorno. Ho diversi nipoti che vivono distanti (persino mia sorella) e queste feste sono l’occasione anche per fare il punto, sapere cosa c’è di nuovo nelle nostre vite, vederci di persona…la lontananza o gli impegni quotidiani spesso lo impediscono, buona festa dell’Epifania a te e sereno fine settimana 🌺

    Piace a 1 persona

  5. L’arte culinaria è la punta di diamante del nostro Paese quindi generalmente nella media un italiano su cinque ama il buon cibo abbondante e ben condito e rimane per ore ed ore seduto al tavolo con i commensali tra chiacchiere e piatti, piatti e chiacchiere. Soprattutto nei giorni di festa.

    Piace a 1 persona

    1. …eh già per me è un suplizio invece è si, che sono italiana eccome!!! Un pò perché come avrai letto non sono una mangiona e un pò perché dopo un pò che sono seduta mi sono già bella che stufata come lo spezzatino 😊

      "Mi piace"

  6. A me piace mangiare, ma come te sono più sulla qualità che non sulla qualità. Strafogarmi stando ore a tavola non fa per me. In ogni caso, per quanto si cerchi di limitare, durante le Feste si finisce sempre per esagerare un po’ e puntualmente arrivata al 7/8 gennaio mi riprometto di non cascarci l’anno prossimo. Se vabbè, ciaoooo!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...