Il lavoro nobilita


Fotografia personale

Ciao a tutti!!! Nel periodo antecedente le così agoniate ferie un pò per tutti i lavoratori in genere ebbene, come al solito amo andare contro corrente e parlo di lavoro.

È sempre stato detto che il lavoro nobilita, sicuramente, ma io penso anche che il lavoro svaga e spiego meglio questo mio concetto.

Ho sempre creduto indipendentemente dalla professione che si svolge, che il lavoro sia comunque anche un aiuto a evadere dai problemi quotidiani e personali… in primis poichè per ogni attività che si realizza occorre una certa concentrazione su ciò che si sta faccendo e vi sono delle mansioni in cui la distrazione può essere fatale, in secondis perchè ogni qual si voglia occupazione si è comunque e sempre a contatto col prossimo a secondo dei casi con colleghi, col pubblico, coi clienti e già questo ritengo possa  essere di notevole sollievo per staccare la spina da quello che possono essere le nostre preoccupazioni personali.

Il mestiere che ognuno di noi esercita è un dovere che occorre sempre il cercare di farlo nel migliore dei modi e già questo di per sé aiuta la mente a tenere alta la concentrazione sullo specifico mestiere indipendentemente che si tratti di un’attività indipendente, creativa oppure di dipendente.

Forse a qualcuno può sembrare anche un pò strano il mio concetto di lavoro, personalmente ho sempre amato il mio lavoro anche nei periodi di stress lavorativo e proprio in questi momenti che penso al dovere della mia attività e per me è sempre stato un grande punto di forza per non farmi sopraffare dalla stanchezza.

Qualcuno potrà dire che parlo bene poichè come affermato poc’anzi amo il mio lavoro, forse non tutti amano il loro impiego e sicuramente i concetti da me espressi possono anche non essere capiti e tanto meno tenuti in considerazione e ci può stare benissimo, comprendo appieno, ma ritengo e ribadisco che qualsiasi attività è un dovere e la si svolge sempre in funzione per il bene del prossimo e in questo discorso ci rientrano tutte le categorie lavorative che vanno dall’insegnante che ha un compito molto importante istruire, sino ad arrivare all’operaio alla catena di montaggio il quale ha un dovere non da meno importante ossia, il fare parte di una produzione che verrà messa sul mercato  trattasi di alimentari, di pezzi meccanici etc. utile al consumatore finale chiunque esso sia, quindi anche in questo caso quella precisa attività risulta essere necessaria e doverosa e occorre essere eseguita.

Credo che il lavoro che possa piacere o meno se lo si interpreta sotto forma di necessità non fine a se stessi per arrivare alla fine del mese per prendere lo stipendio ma bensì, quella necessità che fa parte della buona riuscita della propria mansione, apra una visione diversa sull’importanza del proprio incarico.

31 pensieri riguardo “Il lavoro nobilita

  1. Perfettamente d’accordo con te, Giusy 🌹. Per trent’anni ho odiato il mio lavoro, ma sono stato apprezzato dai miei superiori e amato dai miei collaboratori, proprio perché sapevo, e so, che il lavoro è un dovere dell’essere umano. L’aspetto più terribile del lavoro è la routine che fa sentire il lavoratore fisicamente un robot e moralmente uno schiavo del datore di lavoro. Ma ho sempre cercato di inculcare nei miei collaboratori che il concetto di libertà è la chiave per risolvere ogni senso di umiliazione, perché anche nella routine l’animo rimane libero con la coscienza di essere elemento essenziale dell’organizzazione. Ed è esattamente questa libertà che impone di svolgere bene il proprio compito. Altrimenti ci si può licenziare e rischiare. Il che significa che il peso non sta nel lavoro, ma nella società incapace di valutare correttamente le capacità dell’individuo. Grazie come sempre di queste tue riflessioni che spingono ad analizzarsi interiormente.

    "Mi piace"

    1. Caro Marcello nel tuo commento hai espresso dei concetti molto importanti dell’importanza morale del lavoro, non posso che darti più che ragione perchè è così che il proprio mestiere va interpretato e affrontato come tu hai insegnato ai tuoi collaboratori 👏👏👏 È il medesimo mio concetto che anch’io pratico con i miei ragazzi anche perchè sono giovani e bravi, oer cui non vorrei mai che potessero sentirsi umiliati o sfruttati anzi, gli dico sempre che per il nostro lavoro loro sono la nostra punta di diamante, del resto sono loro che mettono in pratica le miei idee come altrettanto fanno i fotografi i quali non smetto mai di apprezzare. Da quello che da questo commento puoi apprendere, la nostra realtà lavorativa cerca sempre di dare il giusto merito a tutti, purtroppo però tante altre realtà sono ben diverse dalla nostra, noi siamo fortunati perchè tutti gli uni con gli altri ci rispettiamo. Grazie di cuore per queste tue importanti considerazioni, buona serata 🥀🥀🥀

      "Mi piace"

  2. Se, come me, ami il tuo lavoro sei molto fortunata. Ma non per tutti è così: ci sono persone che si alzano la mattina con la nausea all’idea di andare in ufficio o in qualunque altro posto di lavoro si debbano recare. E non perchè siano degli scansafatiche, ma perché sul luogo di lavoro stanno male, si trovano vessati, umiliati, sfruttati e spesso devono stare a contatto con colleghi tutt’altro che cordiali e simpatici. Posso essere d’accordo con te che in certi periodi della vita il luogo di lavoro può essere un’ancora di salvezza dai problemi familiari, ma certe realtà sono davvero deprimenti. Mi viene in mente una battuta che diceva: se la mattina vai a lavorare fischiettando o sei Bill Gates o sei uno dei sette nani.

    Piace a 1 persona

    1. Certo Raffa hai perfettamente ragione e difatti, anch’io in parte ne ho tenuto conto nel,post che ho scritto, vi sono situazioni lavorative davvero allucinanti purtroppo 😌 Grazie del commento e della riflessione importante che hai posto. Buona serata 🥀

      "Mi piace"

    1. Personalmente non divo spesso ma quasi sempre, le ore lavorative di evasione dai problemi personali, mi hanno anche sempre aiutata a trovare la giusta soluzione per il pensiero che mi stava affligendo, lo staccare la spina dai problemi sovente aiuta anche nel trovare la giusta soluzione al problema almeno per me è quasi sempre stato così. Buona serata e 7n affettuoso abbraccio cara Eta 🥰

      "Mi piace"

  3. Concordo pienamente con te. Il lavoro non è solo necessità ma anche
    è una valvola di sfogo per qualsiasi pensiero o situazione. Concentrandosi su altro liberiamo la mente da pensieri pesanti. Come te, anch’io amo il mio lavoro, e non mi fermo mai se non solo per riposare occhi e mente. Ma anche per godermi la famiglia, le amicizie e alcuni hobby. Buon pomeriggio. Un abbraccio affettuoso a te 😘

    Piace a 1 persona

    1. Grazie Emyly deltuo intervento, personalmente il lavoro spesse volte mi ha aiutata a j9n fissarmi sul problema ma anzi, proprio quelle ore di evasione da quel determinato problema, mi hanno aiutata a comprendere la giusta soluzione 😊 Buona serata e 7n grosso bacio 😘

      "Mi piace"

  4. Assolutamente d’accordo, 👍. Fare un lavoro e concentrarsi su quello che si sta facendo permette di concentrarsi su quello che si sta facendo in quel momento e i pensieri che non riguardano strettamente il lavoro che si sta svolgendo se ne restano buoni buoni in un angolo.

    Piace a 1 persona

    1. Si difatti è proorio così, sapessi quante volte il mio lavoro mi ha salvaguardata e anzi, spesse volte deconcentrando l’attenzione sul problema, poi sono riuscita dalla mattina alla sera a vedere e trovare la giusta soluzione 😊 Buona serata cara Eleonora 🥰

      Piace a 1 persona

    1. C’ero circa qualche anno fa, 1uel giorno sononstata anche a visitare l’acquario d3l 1uale ne sono rimasta incantata e questa 3state vorrei tornarci, vediamo se riesco a organizzare il periodo che sarò a La Spezia, ma 1uesta volta se sarà vorrei trascorrere a Genova un paio di giorni, pensa che vinhonlavorato per anni a Genova mokti anni or sono 😉 Buona serata caro e grazie per avere apprezzato il pist e notato la foto 😊

      Piace a 1 persona

  5. Anch’io sono d’accordo con te, però è anche vero che questo è più facile che accada quando si è soddisfatti del proprio lavoro. Può essere anche un modo di incoraggiare ad affrontare in maniera diversa una situazione lavorativa non proprio ideale, ovvero dando il più possibile anche in un ambiente lavorativo ostico, può aiutare a viverlo meglio. Se poi anche così non si riesce, credo sia necessario di cambiare lavoro al più presto, visto che la nostra salute conta più di qualsiasi altra cosa.
    Buona giornata 🙂

    Piace a 1 persona

    1. Difatti il mio discorso voleva essere un incitamento ad affrontare il lavoro con più partecipazione considerando comunque importante e necessario il proori9 ruolo lavorativo, poi certo ci sono le situazioni estreme e a quelle c’è solo da togliersi tanto di cappello senza infierire a tale riguardo. Buona serata cara Farida 🥰

      "Mi piace"

  6. Nelle grandi città gli ultimi anni sono stati mooolto difficili, specialmente se si è da soli.
    Affitti cari…bollette impazzite, tamponi, parcheggi e buche, benzina…è stipendi che restano sempre da fame.
    C’è poco da essere contenti, se non si ha un ottimo stipendio, ed un partner con cui dividere le spese.
    In Italia il grosso della popolazione è alle pezze, più si va avanti e peggio sarà, ci mancavano i problemi della guerra.
    Parlo per mia figlia, mentre I miei due maschietti lavorano in America che stanno benissimo.
    Una realtà tutta diversa da qui…da scapparsene.
    Abbraccione. ❤️

    Piace a 1 persona

    1. Si indubbiamente vi sono delle situazioni davvero drastiche sia lavorative che personali e comprendo perfettamente, mi spiace dhe tua figlia abbia dei problemi, cosa vuoi mai noi siamo tutte persone adulte 3 vaccinate, e sicuramente sapuam9 reagire anche di fronte alle difficoltà, mentre un giovane potrebbe esserne più affranto e questo dispiace perchè il mondo dovrebbe essere proprio d3i giovani!!! Buona serata cara Caterina è grazie della tua testimonianza 😘

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...