Citazione


Ciao a tutti!!! Concludo questa settimana un pò così e così… con una citazione simpaticamente ironica ma poi neanche più di tanto…

Ci vogliono venti anni

a una donna per fare

del proprio figlio un uomo, e

venti minuti a un’altra donna

per farne un idiota.

Charles Dickens

Scherzi a parte, spero che i followers maschi non me ne ne vogliano e come ogni venerdì, auguro a tutti voi un buon weekend. By Giusy

59 pensieri riguardo “Citazione

  1. Credo che ad offendersi dovrebbero essere solo quelle donne incapaci di continuare l’opera dell’altra donna (e anche quella della propria madre che l’avrebbe voluta una vera donna). Povero Dickens che brutta esperienza deve aver vissuto!! Buon fine settimana, Giusy 🌹

    Piace a 1 persona

    1. Questa è un’altra interpretazione profonda della citazione, come ho già detto in altri commenti credo che Dickens voleva solo esprimere in modo ironico come certi uni possano diventare più abindolabili quando sono nella fase dell’innamoramento, non credo né che vok3ss3 generalizzare e tanto meno diminuire la figura maschile. Comunque grazie di questo commento, sinceramente non vi avevo pensato, non solo con ka 9di ma anche nei commenti riesci sempre a farmi vedere altre sfaccettature delle medaglie. Grazie 🥀🥀🥀

      Piace a 1 persona

      1. Certo, conoscendo le opere di Dickens, si capisce che la sua è una frase ironica, come ironica è la mia dove lo chiamo “Poveretto”. Tuttavia, al di là del tono ironico c’è una verità imprescindibile che colloca sulla donna il pesante potere sulla formazione dell’uomo e della donna come figli e come amante nella visione del mondo Nessuno, neppure il più accanito maschilista potrà mai disconoscere questo imprescindibile potere.
        Grazie sempre, Giusy🌹 per la stima che manifesti nei miei confronti. 🙏Spesso penso immeritata.

        Piace a 2 people

      2. Beh del resto da sempre si dice che è la donna che fa l’uomo, e su questo credo che non ci piova!!! E ti preannuncio che non lo affermo da femminista poichè tale non la sono mai stata, ma sempre equa in tutto anche nei diritti delle donne 😊

        Piace a 2 people

  2. Giusy, il pensiero espresso e riecheggiato anche da Dickens è connesso con la realtà; ma ha la sua realizzazione in soggettività disposte, “votate”, al baratto della propria autodeterminazione – e dignità – con altro, come (ed è il punto cruciale) il sesso: poiché l’amore – con la A maiuscola – non rimbecillisce ma sviluppa il potenziale dell’intellettività, la Luce, senza bassi e bui compromessi. Ciao, buon proseguire!🖐️🖐️☺️😄

    Piace a 1 persona

    1. Ciao Angelo, certamente ogni soggetto è diverso per cui non calza a pennello a tutti gli uomini. Comunque come ho già detto in altri commenti, personalmente l’ho interpretata in un modo ironico di dire che l’uomo diventa più abindolabile quando è innamorato, poi ci sta benissimo che esistano degli uomini che jon lo siano neanche da innamorati, ci mancherebbe!!! Buon pomeriggio 😉

      Piace a 1 persona

  3. Ho dimenticato la cosa più importante il mio punto di vista… diciamo che certe considerazioni da un lato veritiere ma da un lato maschiliste le lascio comunque nei pensieri puerili degli uomini… perché è una donna queste cose non le dice senza nulla togliere allo stimatissimo scrittore Charles Dickens….😂

    Piace a 1 persona

    1. Non saprei, io l’ho più semplicemente in modo piuttosto ironico, pensando che Dickens intendesse che nella fase dell’innamoramento l’uomo diventa più fragile e sensibile al fascino femminile, diciamo più abbindolabile, certo da alcuni vostri commenti apprendo diverse interpretazione alle quali io non avevo mini assolutamente pensato!!! 😌

      Piace a 1 persona

      1. Sai, ogni giorno dico a mia figlia che deve scegliere un uomo, in futuro, non dall’apparenza, ma da come si comporta, per esempio: se divide con lei le faccende domestiche, se non la offende, se rispetta i suoi spazi soprattutto per quanto riguarda la sua professionalità/carriera e lo studio. Altrimenti, gli deve dar un calcio in culo. Non è più possibile che le donne si debbano sempre assoggettare e inchinare la testa agli uomini. Il patriarcato è finito!

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...