Quello che sarà…


Ciao a tutti!!! Quest’oggi sarei dovuta uscire con un altro articolo il quale era già programmato ma ahimè, questa mattina appena sveglia ascoltando il TG, ho pensato bene di posticiparlo alla prossima settimana.

Mi sento molto amareggiata e anche preoccupata dalla notizia che la Russia ha attaccato l’Ucraina, anche se me lo aspettavo e difatti ieri ne parlavo con Luisa Zambrotta.

Amareggiata perchè purtroppo sarà nuovamente della povera gente a rimetterci, inevitabilmente mi viene da pensare ai bambini, agli anziani, alle donne e a tutti quei soggetti più deboli che nella notte sono stati assaliti e si sono ritrovati in guerra…

Preoccupata poichè mi domando per quanto tempo l’Ucraina sarà in grado di affrontare il tutto con le sue sole forze? Una settimana, dieci o quindici giorni? Arrivare a un mese credo che non riesca, mi sbaglierò… e qui entrerà in gioco l’Alleanza Attlantica, credo che sarà inevitabile con tutte le conseguenze che ne comporteranno… A questo proposito mi limito con i puntini di sospensione anche se avrei da pronosticare a tale riguardo tantissimi avvenimenti che ne scaturiranno, ma voglio tacere!!! Aggiungo soltanto che Puttin non è né uno stupido e tanto meno uno sprovveduto, non è di sicuro un personaggio da sottovalutare… Che voglia riprendersi l’Ucraina non vi è, neanche mai vi è stata sin da tempi più remoti, ombra di dubbio, ma ha anche più che mai la consapevolezza del tumulto che scatenerà a livello Internazionale!!!

Come ha scritto un altro blogger il quale per correttezza non menziono poichè il suo blog è privato:

Altro che Covid!!!

19 pensieri riguardo “Quello che sarà…

  1. Cara Giusy, hai tenuto conto nel tuo articolo di tutti gli aspetti politici e umani che ne conseguiranno dal serrarsi degli artigli di Putin. Questa situazione dovrebbe richiamare alle nostre coscienze, addormentate davanti alla tv, che nel mondo esistono tante guerre e tanti popoli inermi che ne sopportano le conseguenze. Ma noi ci svegliamo solo se la tv ci martella con le sue notizie di attualità. E ci martella solo se queste notizie ci fanno sobbalzare sui divani. E il blogger di cui non fai il nome ha ragione quando scrive “altro che covid” ma avrebbe più ragione se lo avesse detto riferendosi anche a quelle guerre dimenticate. Non è una critica che faccio dal momento che mi sono poco sopra riferito alle NOSTRE coscienze, è un’amara constatazione. Aggiungo, solo allo scopo di lusingare il mio ego, che le mie poesie spessissimo presentano al lettore le guerre i bisogni dei più deboli dimenticati da tutti. Vorrei perlare d’amore e invece l’uomo mi costringe a parlare d’altro. Buona giornata Giusy 🌹 e grazie per questo articolo equilibrato e serio.

    Piace a 3 people

    1. Ciao Marcello cnizio dicendo che come sempre non posso fare altro che ringraziarti per l’apprezzamento che esprimi al 4iguardo del mio breve post 🙏🏻🌷🙏🏻🌷🙏🏻🌷. Per 5utto 8l resto oggi più che mai mi sento sfasata, dovrei studiare e invece non riesco a concentrarmi, tra oggi e domani appena sveglia farò qualche esercizio di respirazione il quale mi farà ritrovare la concentrazione che mi necessita, lo dico per esperienza poichè in passato è già capitato! Tu hai ragione in tutto e difatti la tua penna sensibile ti detta versi inerenti le guerre e tutti quei popoli e persone più deboli delle quali nessuno se ne accorge e ti ho continuamente ammirato per questo, ho sempre e mi hai sempre fatto riflettere su questa tematica e j9n solo per quanto riguarda le guerre, ma anche quella povera gente senza tetto, quante volte mi ritrovo a pensare a loro anche senza incontrarli, che dispiacere che provo, per alcuni sarà anche stata una libera scelta ma purtroppo, per altrettanti invece le cose non sono andate così, purtroppo anche loro ci si sono ritrovati per un destino avverso… Scusami per questo “tergiversare” l’argomento m8 è venuto spontaneo scriverlo perchè è la mia verità. Per quanto riguarda il bl8gger che non ho menzionato, comprendo il tuo punto di vista e che non vuole essere sicuramente una critica nei suoi riguardi, però mi viene anche da dire che le sue parole erano semplicemente inerenti alla riflessione d3l suo post inerente alla attuale guerra che nella notte è scoppiata. Non è per diffenderlo non ne ha bisogno, ma posso soltanto dire che è una persona sensibile e molto equilibrata. Ancora grazie Marcello 🥀

      Piace a 3 people

    1. Purtroppo è una realtà che è sempre esistita da quando il mondo è mondo!!! Un tempo si trattava di gattaglie più circoscritte, ma con notevoli morti e vari crimini anche per la povera gente, con la modernità, le varie alleanze e trattati, han fatto sì che le più “semplici” battaglie divenissero guerre. Un abbraccio carissima Dany 🌷

      Piace a 1 persona

  2. Come te Giusy….volevo postare altro, e invece ho fatto un post “rammaricato”…. appoggio i tuoi pensieri e ti abbraccio… un pò di calore occorre💐

    Piace a 2 people

  3. Lo scotimento degli animi sinceri dinanzi a scempi come quello di guerre (tra l’altro, anche sperequative di forze,come nel caso armata rossa/capacità militare Ucraina) non sarà mai associabile a una riduzione di compiangimento da salotto – televisivo e no! Un’indignazione verace per una sopraffazione sic et simpliciter,con motivazioni più sotto che il rasoterra! Speriamo nella “buona salute” di Vladimir – nel senso che Isso augurò a un suo famoso omologo…buon pomeriggio, ciao🖐️😊

    Piace a 1 persona

    1. Ciao 3 grazie del tuo passaggio e commento lasciato 😊 Già che sei qui posso chiederti se ricevi i commenti che lascio ai tuoi post? Oramai credo di essere stata da te approvata su Wp, ma ogni volta che lascio un commento quando lo invio non vedo mai che compare.

      "Mi piace"

      1. Posso dirti che ricevo correntemente i tuoi articoli pubblicati – spero di non sbagliare,penso siano in tempo reale. Ovviamente, l’approvazione è data. Tuttavia, qualche stramberia
        in WP si verifica. Ciao Giusy, grazie e buon proseguire!

        "Mi piace"

  4. Purtroppo ad oggi la guerra ha fatto stragi di vittime adulte e di bambini e la popolazione ha avuto un esodo biblico. Si rimane con la speranza sospesa che tutto si possa fermare, ma sta avvenendo una carneficina da ambo le parti dicono. Noi per adesso vediamo il settore Ucraina ridotto in macerie e la nazione circondata da tutti i lati. Speriamo che si risolva tutto al più presto e meno doloroso possibile. Un caro saluto di buona serata Giusy, Grazia!

    Piace a 3 people

Rispondi a Mario Angelo 🌲🌹 Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...